• Envel

Un benvenuto a Davide Uberti, nostro nuovo collaboratore!

Oggi vi presentiamo Davide Uberti, studente di 23 anni prossimo al conseguimento della laurea magistrale e nostro nuovo collaboratore. Nel luglio 2019 Davide consegue la laurea triennale presso l’Università degli Studi di Brescia nel corso di “Economia e Gestione delle Imprese”. Da quel momento dedica i suoi studi alla sua passione: inizia, infatti, un percorso Doppio Titolo che gli consente di approfondire i temi legati alla sostenibilità e all’economia verde. Trascorre il primo anno di laurea magistrale in Danimarca, dove grazie alla partnership fra Università degli Studi di Ferrara e University of Southern Denmark (SDU) ha la possibilità di frequentare il corso di "Environmental and Resource Management".


L'esperienza danese gli consente di interfacciarsi con studenti e docenti provenienti da ogni parte del mondo. Durante il viaggio, inoltre, approfondisce le sue conoscenze relative a due aspetti fondamentali nell’ambito della sostenibilità: la transizione energetica e l’economia circolare, con un focus particolare sulla gestione delle risorse naturali. Collabora con la comunità locale di Esbjerg per istituire un’associazione che si occupa di diffondere la conoscenza degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs) e di sviluppare progetti per contribuire al loro raggiungimento. Questa non è la prima volta che Davide si impegna per promuovere gli aspetti fondamentali di Agenda 2030 dal momento che già durante un’esperienza di tirocinio in Brasile aveva lavorato per due mesi in una ONG locale nell’ottica del SDG17 (“Partnerships for the Goals”).


Attualmente si appresta a concludere l’ultimo anno del percorso di laurea a Ferrara, dove frequenta il corso di “Green Economy and Sustainability” che gli offre l’opportunità di comprendere lo scenario economico che ruota intorno alla transizione verso un mondo più pulito e sostenibile. Il percorso scelto, grazie alla metodologia e all’approccio adottato nelle diverse discipline, lo ha aiutato a sviluppare il pensiero critico, requisito fondamentale per interagire in tali ambiti. Uno dei suoi principali interessi è il settore della mobilità elettrica, con il quale gli è già capitato di interagire durante i suoi studi attraverso report collegati a modelli di economia circolare per le batterie dei veicoli elettrici.


Davide inizia un percorso con ENVEL per contribuire tramite la propria passione e le proprie competenze alla crescita del gruppo. Sarà uno dei nostri collaboratori per il progetto editoriale e si occuperà di redigere contenuti collegati allo sviluppo della mobilità elettrica e alle sue innovazioni, con una particolare attenzione verso la sostenibilità. L’idea nasce per informare la community di questioni rilevanti nel mondo della mobilità elettrica e l’obiettivo è quello di creare uno scambio continuo di informazioni ed idee che promuova l’interazione e dia nuovi spunti su cui ragionare.


Ad oggi, il settore dei trasporti in Europa è responsabile del 30% delle emissioni totali di CO2 nell’atmosfera, di cui il 72% di queste sono prodotte dal trasporto stradale: l’obiettivo dell’Unione è quello di ridurre entro il 2030 le emissioni causate da questo settore di almeno il 60% rispetto ai livelli del 1990. Per fare questo, è fondamentale la diffusione della mobilità elettrica e il progresso tecnologico nell’ambito della smart mobility e della transizione energetica. Davide è convinto che al fine di approntare tale cambiamento sia essenziale il ruolo dei cittadini. Sono infatti loro, attraverso le proprie scelte, a poter dare la spinta decisiva alla transizione che stiamo vivendo. È quindi fondamentale che ad ognuno di noi venga offerta la possibilità di conoscere ed essere informati sui diversi scenari che potrebbero generarsi a partire da questa trasformazione.


Sarà questa una delle missioni di Davide, che con umiltà e grazie al suo interesse, cercherà di coinvolgere e informare la community su argomenti rilevanti nel mondo della mobilità sostenibile, per promuovere un cambiamento concreto che possa portare dei benefici al pianeta e ad ognuno dei suoi abitanti.