• Giuseppe Lupo

LOMBARDIA: TORNANO GLI INCENTIVI PER AUTO A ZERO O BASSE EMISSIONI.



Regione Lombardia ha annunciato che da oggi, 17 Giugno 2021, sarà attivo un nuovo bando per ottenere incentivi sull’acquisto di un’automobile a zero o basse emissioni.

Dato il successo dello scorso bando, che all’inizio di Marzo ha esaurito in poco più di 24 ore i 16,2 milioni di euro stanziati, il Pirellone ha deciso di finanziare nuovamente l’acquisto di veicoli green con un nuovo stanziamento di 30 milioni di euro, di cui 12 milioni (linea di finanziamento A), per chi non ha potuto beneficiare del precedente bando, ma aveva già fatto domanda, e una seconda linea, B, con uno stanziamento di 18 milioni di euro, aperto a tutti, con prenotazione direttamente dal concessionario/venditore.

Ma vediamo il bando nel dettaglio.

Le domande si potranno presentare dalle ore 10.0 del 17 Giugno e non oltre le ore 12.00 del 29

Ottobre 2021, o comunque fino all’esaurimento delle risorse finanziare (come probabilmente

avverrà).

La prima finestra temporale, dal 17 al 28 Giugno, riguarderà tutti coloro che avevano fatto

domanda per il precedente bando: questa è la linea A del finanziamento.

Per la linea B, invece, si partirà dal 30 Giugno: a differenza del precedente finanziamento, il

venditore dovrà prenotare il bando sul portale regionale Bandionline per nome e conto del

cittadino beneficiario, utilizzando il suo codice fiscale.

I contributi per i singoli sono stati ridotti del 50%, per fare in modo che una platea più ampia di cittadini possa beneficiarne.

L’assegnazione dei contributi sarà con procedura valutativa “a sportello”, ovvero secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. L’acquisto, inoltre, dovrà essere contestuale alla radiazione di un’auto per demolizione (fino a Euro 2/II a benzina incluso o fino Euro 5/V diesel incluso) o per esportazione all’estero (solo Euro 5/V diesel). L’obbligo di radiazione non si applicherà all’acquisto di veicoli a zero emissioni, a fronte di una riduzione del contributo massimo previsto. L’incentivo è cumulabile con gli incentivi statali e deve corrispondere, per la linea B, ad uno sconto del venditore del 12% sul listino base o di almeno 2.000 euro per le zero emissioni.


I contributi per i veicoli elettrici.


Nella scorsa edizione del bando, circa la metà delle domande ha riguardato l’acquisto di veicoli ad

emissioni zero.

Con il nuovo bando, il contributo sarà di 4.000,00 € per questi veicoli in caso di radiazione di

vecchio veicolo inquinante, oppure di 2.000,00 € senza radiazione (ricordiamo che questa è l’unica

tipologia di veicoli che non prevede la radiazione obbligatoria).

Per i cittadini, questo si traduce in un notevole risparmio: si parla di 14.000,00 € con la radiazione

di un vecchio veicolo (4.000,00 € di incentivi regionali, 8.000,00 € statali, 2.000,00 € di sconto

obbligatorio del concessionario), e di 9.000,0 € senza radiazione del vecchio veicolo (2.000,00 € di

incentivi regionali, 5.000,00 € statali, 2.000,00 € di sconto obbligatorio del concessionario).

Con questo stanziamento, Regione Lombardia mette in campo un’iniziativa che va nella giusta

direzione, puntando a rinnovare il parco veicoli circolante nel territorio.


Al link https://www.bandi.regione.lombardia.it/ potete trovare tutte le informazioni, sia per la

linea A, che per la linea B, nella sezione “bandi in apertura”.